AGENTE ALLEGRI: “VIA DALLA JUVENTUS PER DIVERSITÀ DI VEDUTE, NON TORNERÀ”

agente allegri juventus

Il procuratore di Massimiliano Allegri spiega il divorzio dalla Juve e chiude la porta al ritorno

Giovanni Branchini, agente di Massimiliano Allegri, è tornato a parlare del passato e del futuro del suo assistito. Intervistato da TMW Radio, il procuratore del mister livornese, sotto contratto fino a giugno con la Juventus, ha spiegato i motivi del divorzio anticipato: “Semplicemente credo ci sia stata una diversa visione del momento attuale – argomenta – . Ha chiarito che c’era questa percezione diversa, a quel punto la società ha deciso che fosse opportuno cambiare guida vista anche la cordialità dei rapporti. La questione è stata legata a dei punti di vista, c’era disaccordo su certe interpretazioni e questo ha suggerito ai dirigenti di intraprendere una strada diversa”.

La versione più accreditata sostiene che Allegri avesse chiesto un profondo rinnovamento della rosa della Juventus, poiché diversi elementi erano considerati logori fisicamente, altri difficilmente motivabili dopo tanti anni di vittorie nazionali. La dirigenza, invece, come ha dichiarato Fabio Paratici nei giorni scorsi, ha deciso di cambiare allenatore e non i giocatori “perché i top club come la Juve non cambiano mai 10 elementi in un solo anno”. Sono in molti, però, a sostenere ora che Sarri abbia ereditato un gruppo “arrivato” nel fisico e nella testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *