Paquetà e la forza di Benicio per cambiare volto alla stagione

E’ il 10 febbraio 2019: Lucas Paquetà esulta con Piatek dopo il gol al Cagliari. LaPresse

Il brasiliano del Milan fresco papà: energie fresche e stimoli per tornare motivato e aiutare i rossoneri nel rush finale

Osservando questa foto, all’occhio dei tifosi rossoneri non sfuggirà il particolare. Sì, esatto, è della scorsa stagione. Risale al 10 febbraio 2019 per l’esattezza, e abbiamo scelto questa perché rappresenta l’unica esultanza di Paquetà con la maglia del Diavolo. Con una domanda che in pratica si formula da sola: quanto occorrerà ancora aspettare per rivedere il brasiliano festeggiare?

SERVE LA SVOLTA—   Ora che forse, finalmente, si inizia a vedere un po’ di luce in fondo al tunnel di un campionato congelato dall’emergenza sanitaria, occorre anche capire quali potrebbero essere i giocatori capaci di dare una mano importante in vista del rettilineo finale. Giocatori che magari nella prima parte di stagione sono mancati all’appello – ce ne sono diversi, e per diverse ragioni – e che si candidano per un ruolo da protagonisti quando, alla ripresa dell’attività, alcune dinamiche tattiche e di spogliatoio potrebbero essere cambiate rispetto al rompete le righe di un mese fa. Fra i giocatori sotto i riflettori c’è senz’altro Paquetà, che nelle ultime tredici partite di campionato ha giocato titolare soltanto una volta, contro il Torino. I minuti in campo, nell’arco di queste partite, sono stati 154. Una miseria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *