Tempi, tamponi e una domanda: un nuovo positivo e si ferma tutto?

Guarito. Paolo Dybala, 26 anni, argentino della Juventus

Il medico sociale “pilota” del ritorno agli allenamenti e del “raduno chiuso”. Palaia del Lecce: “Pronti a ricominciare ma il 4 maggio è una data troppo vicina”

Nel viaggio verso la ripartenza del calcio avranno in qualche modo il ruolo dei piloti. Sono i medici sociali, figure chiave per tutelare non solo calciatori e tecnici, ma anche l’intero “gruppo squadra”, che da protocollo dovrà chiudersi dentro il proprio centro di allenamento per avvicinarsi il più possibile al rischio zero di contagio. Il calcio, d’altronde, ha già dato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *