Il mondo di Correa: “Sono romantico e vorrei viaggiare nel passato. Ma in futuro mi vedo in Premier”

Carlos Joaquín Correa, 25 anni. Lapresse

L’argentino si racconta a 360 gradi: “Durante questa quarantena ho imparato a stare solo. Al momento voglio dare tutto alla Lazio, poi mi piacerebbe giocare in Inghilterra”

Come fosse un libro aperto. Joaquin Correa vuole riprendere a giocare a calcio. Insieme alla Lazio è cresciuto, insieme alla Lazio stava sognando di vincere lo scudetto. Era un tutt’uno con la squadra, era un tutt’uno con la piazza. Improvvisamente però si è ritrovato solo, chiuso dentro casa, lontano anche dalla sua Desire Cordero, rimasta in Spagna durante il lockdown. A maggior ragione in questi giorni il Tucu ha voglia di raccontarsi. Lo ha fatto in una diretta Instagram con un suo amico: “Durante questa quarantena ho imparato a stare solo. I miei gol li dedico alla mia famiglia e alla mia fidanzata – ha detto –. D’altronde sono romantico… Non esagerato eh, sono normale”.

RACCONTO—   La diretta di Correa ha avuto particolare successo perché il Tucu si è raccontato a 360 gradi: “Adoro carne e vino – ha ammesso l’argentino –. Per quel che riguarda la musica ho ascoltato ‘Despacito’ talmente tante volte che ora la odio. Se potessi viaggiare nel tempo andrei nel passato, per cambiare alcune cose della nostra famiglia. Una cosa che mi spaventa? La morte”. Correa è uno sportivo a tutto tondo, non è bravo solo a giocare a calcio: “Ho dovuto lasciare il tennis, benché fossi bravo, per dedicarmi al calcio – ha raccontato –. Non è stato facile perché tutti i miei amici giocavano a tennis. Devo ringraziare molto mio padre che mi è sempre stato dietro. Fare il calciatore porta molti vantaggi, ma anche qualche svantaggio: non si può avere una vita normale. Di fatto non ho avuto un’adolescenza, non potevo fare quel chefacevano i miei amici”.

Acquisto maglie calcio replica online,maglia Lazio replica personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *