Joao Mario con CR7 in sostegno del calcio minore. Il futuro? “Qui c’è confusione”

Joao Mario e Cristiano Ronaldo. Afp

In prestito dall’Inter alla Lokomotiv, il portoghese è in quarantena a Mosca: “Con Cristiano aiutiamo i giocatori in difficoltà. Parlerò con la società, ma anche loro non hanno idea di cosa succederà”

Dalla quarantena di Mosca, Joao Mario parla di questo momento tanto particolare, dell’amico Cristiano Ronaldo e del futuro, su cui ha davvero tanti dubbi… Il centrocampista del Lokomotiv, arrivato in prestito dall’Inter, ha seguito l’invito del suo illustre compagno di nazionale per dare un sostegno economico agli atleti semiprofessionisti in crisi per l’emergenza coronavirus e ora racconta: “È una brutta situazione per tutti, ma in alcuni casi è anche peggio.

Loro hanno davvero bisogno del nostro aiuto e sto cercando di fargli avere il mio sostegno. Cristiano ci ha presentato quest’iniziativa, per dare una mano ai giocatori che non hanno contratti professionistici. Lui prova sempre a dare l’esempio, non solo con noi, ma anche a se stesso. Vediamo tutti che cosa stia facendo per il Portogallo in questo momento e per noi che siamo suoi compagni di squadra è un grande”.

Acquisto maglie calcio replica online,maglia Juventus replica personalizzate,per fornire il miglior servizio al prezzo più basso. Benvenuti a questo acquisto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *